Quadrisol (vedaprofen) - QM01AE90

Updated on site: 21-Sep-2017

Nome del farmaco: Quadrisol
ATC: QM01AE90
Principio Attivo: vedaprofen
Produttore: Zoetis Belgium SA

Quadrisol

Vedaprofene

Questo documento è la sintesi di una relazione pubblica di valutazione europea (EPAR). L’EPAR descrive il modo in cui il comitato per i medicinali veterinari (CVMP), ha valutato gli studi scientifici effettuati e ha formulato le raccomandazioni su come usare il medicinale.

Il presente documento non può sostituire un colloquio personale con il veterinario. Per maggiori informazioni riguardanti le condizioni di salute del proprio animale o la terapia, contattare il veterinario. Per maggiori informazioni riguardo le motivazioni delle raccomandazioni del CVMP, leggere la discussione scientifica (anch’essa acclusa all’EPAR).

Che cos’è Quadrisol?

Quadrisol è un gel per uso orale disponibile in siringhe multidose graduate contenenti il principio attivo vedaprofene, alle dosi di 100 mg/ml (per cavalli).

Per che cosa si usa Quadrisol?

Quadrisol è un farmaco antidolorifico (antinfiammatorio e analgesico) destinato a cavalli.

Nei cavalli Quadrisol 100 mg/ml gel orale è usato per alleviare il dolore e ridurre gli stati infiammatori associati a disturbi e lesioni a carico di muscoli, ossa e articolazioni nonché a lesioni localizzate in altre zone non ossee dell’organismo (cosiddette lesioni alle parti molli), compresi i traumi chirurgici. Il gel orale può essere somministrato fino a 3 ore prima di un intervento chirurgico.

La dose, la frequenza, la via di somministrazione e la durata del trattamento dipendono dal peso e dal tipo di animale nonché dalla condizione da trattare. Per maggiori dettagli si rimanda al foglio illustrativo.

Come agisce Quadrisol?

Quadrisol contiene il principio attivo vedaprofene, che appartiene a una classe di medicinali cosiddetti “farmaci anti-infiammatori non steroidei” (FANS). Vedaprofene blocca un enzima (ciclo- ossigenasi) che è implicato nella produzione delle prostaglandine. Le prostaglandine sono sostanze che scatenano il dolore, il gonfiore e l’infiammazione; l’azione di Quadrisol quindi riduce tali reazioni.

Quali studi sono stati effettuati su Quadrisol?

Quadrisol è stato studiato su animali da laboratorio nonché specificatamente su cani e cavalli trattati in una serie di cliniche o studi veterinari (“studi clinici”) in Europa.

Cavallo

Quadrisol è stato studiato su un numero elevato di cavalli con disturbi a carico di ossa, muscoli e altri tessuti molli e con disturbi articolari. La risposta dei cavalli al trattamento è stata misurata sulla scorta di un punteggio clinico specifico per ciascuna condizione esaminata. L’efficacia di Quadrisol è stata paragonata a quella di un altro prodotto analogo.

Quali benefici ha mostrato Quadrisol nel corso degli studi?

Quadrisol gel orale ha determinato un miglioramento del punteggio clinico riferito a zoppia e lesioni dei tessuti molli nei cavalli. La risposta al trattamento con Quadrisol è risultata analoga alla risposta indotta dall’altro farmaco simile.

Quali sono gli effetti collaterali di Quadrisol?

Gli effetti collaterali di Quadrisol sono quelli tipici osservati con altri medicinali appartenenti a questa classe farmacologica (FANS), vale a dire danni (lesioni) a carico di bocca, stomaco, intestino (compresi feci molli o diarrea) e reni o letargia. Nei cavalli è stata riferita orticaria. Tutti questi effetti sono reversibili.

Quadrisol non deve essere somministrato in associazione con altri farmaci che agiscono allo stesso modo (FANS) o con altri farmaci antinfiammatori come i glucocorticosteroidi.

I cavalli da corsa e da competizione devono essere trattati secondo le disposizioni locali ed è necessario prendere adeguate precauzioni per garantire la conformità con i regolamenti ufficiali delle competizioni. In caso di dubbio si consiglia il test delle urine.

Quali sono le precauzioni che deve prendere la persona che somministra il medicinale o entra in contatto con l’animale?

Quadrisol è stato concepito esclusivamente per i cani e i cavalli e non deve essere utilizzato nell’uomo.

Qual è l’intervallo di tempo che è necessario osservare prima della macellazione e del consumo umano della carne di cavallo (periodo di sospensione)?

Dopo l’ultimo giorno di trattamento con Quadrisol i cavalli non devono essere macellati per 12 giorni.

Qual è l’intervallo di tempo che è necessario osservare prima del consumo umano del latte?

L’uso di Quadrisol non è autorizzato nelle cavalle che producono latte destinato al consumo umano.

Perché è stato approvato Quadrisol?

Il comitato per i medicinali veterinari (CVMP) è del parere che i benefici di Quadrisol siano superiori ai rischi nella riduzione dell’infiammazione e nell’alleviamento del dolore associati a disturbi muscoloscheletrici e traumi, e pertanto, ha raccomandato il rilascio dell’autorizzazione all’immissione in commercio per Quadrisol. Il rapporto benefici/rischi è riportato nel modulo relativo alla discussione scientifica di questo EPAR.

Altre informazioni su Quadrisol

Il 4 dicembre 1997 la Commissione europea ha rilasciato un’autorizzazione all’immissione in commercio per Quadrisol, valida in tutta l’Unione europea. L’etichetta della confezione reca informazioni sulla prescrizione medica del prodotto.

Ultimo aggiornamento di questa sintesi: 04-2013.

Commenti