Semintra (telmisartan) - QC09CA07

Updated on site: 09-Feb-2018

Nome del farmaco: Semintra
ATC: QC09CA07
Principio Attivo: telmisartan
Produttore: Boehringer Ingelheim Vetmedica GmbH

Semintra

telmisartan

Questo documento è la sintesi di una relazione pubblica di valutazione europea (EPAR). L’EPAR illustra il modo in cui il Comitato per i medicinali veterinari (CVMP) ha valutato gli studi scientifici effettuati e ha formulato le raccomandazioni su come usare il medicinale.

Questo documento non può sostituire un colloquio personale con il veterinario. Per maggiori informazioni riguardanti le condizioni di salute dell'animale o la terapia, consultare il veterinario. Per maggiori informazioni riguardo le motivazioni delle raccomandazioni del CVMP, leggere la discussione scientifica (anch’essa acclusa all’EPAR).

Che cos’è Semintra?

Semintra è un medicinale veterinario contenente il principio attivo telmisartan. È disponibile come soluzione orale (4 mg/ml).

Per che cosa si usa Semintra?

Semintra è usato per ridurre la proteinuria (presenza di proteine nell’urina) associata a malattia renale cronica nei gatti, una patologia comune nei gatti anziani caratterizzata da un progressivo deterioramento della funzione renale nel tempo.

La dose raccomandata è di 1 mg di telmisartan per kg di peso corporeo, somministrata per bocca una volta al giorno per mezzo della siringa dosatrice in dotazione.

Come agisce Semintra?

Il principio attivo di Semintra, telmisartan, è un “antagonista dei recettori dell’angiotensina II”, ossia blocca l’azione di un ormone prodotto dall’organismo, chiamato angiotensina II. Quest'ultimo è un potente vasocostrittore (una sostanza che restringe i vasi sanguigni). Bloccando il recettore cui normalmente si lega l’angiotensina II, telmisartan impedisce l’effetto dell’ormone, permettendo ai vasi sanguigni di dilatarsi. Tale azione determina un calo della pressione sanguigna, con conseguente riduzione delle proteine nell’urina, che può rallentare il decorso della malattia renale.

© European Medicines Agency, 2013. Reproduction is authorised provided the source is acknowledged.

Quali studi sono stati effettuati su Semintra?

Semintra è stato confrontato con benazepril (un altro medicinale usato nei preparati veterinari per ridurre la proteinuria) in uno studio sul campo effettuato su 224 gatti di età generalmente superiore a 11 anni e affetti da malattia renale cronica. La principale misura dell’efficacia era la capacità di determinare una riduzione della proteinuria.

Quali benefici ha mostrato Semintra nel corso degli studi?

Semintra è risultato efficace quanto benazepril nel controllare la proteinuria nei gatti affetti da malattia renale cronica, riducendo le proteine presenti nell’urina entro i primi sette giorni dall’inizio del trattamento.

Qual è il rischio associato a Semintra?

Sono stati raramente osservati (in più di 1 ma meno di 10 soggetti su 10 000 animali) leggeri e transitori effetti indesiderati a carico dell’intestino (in ordine di frequenza decrescente): rigurgito leggero e intermittente, vomito, diarrea o feci molli. Può essere osservata anche una diminuzione nella pressione sanguigna e nei livelli di globuli rossi.

Per l’elenco completo degli effetti indesiderati rilevati con Semintra, si rimanda al foglio illustrativo.

Semintra non deve essere somministrato a gatte gravide o in allattamento. Inoltre, non deve essere somministrato ad animali ipersensibili a telmisartan o a uno qualsiasi degli altri ingredienti.

Quali sono le precauzioni che deve prendere la persona che somministra il medicinale o entra in contatto con l’animale?

In caso di ingestione accidentale, rivolgersi immediatamente a un medico mostrandogli il foglio illustrativo o l’etichetta. La persona che somministra Semintra deve evitare che il medicinale le entri negli occhi. In caso di contatto con gli occhi, questi devono essere sciacquati con acqua. È opportuno lavarsi le mani dopo ogni somministrazione del medicinale. Le donne in gravidanza devono prestare particolare attenzione a evitare qualsiasi contatto con il medicinale. Le persone ipersensibili a telmisartan o ad altri antagonisti del recettore dell’angiotensina II devono evitare il contatto con Semintra.

Perché è stato approvato Semintra?

Il comitato per i medicinali veterinari (CVMP) ha concluso che i benefici di Semintra sono superiori ai rischi quando è usato per le indicazioni approvate e ha raccomandato il rilascio dell’autorizzazione all’immissione in commercio per il medicinale. Il rapporto rischi/benefici figura nel modulo dell’EPAR dedicato alla discussione scientifica.

Altre informazioni su Semintra

In data 13.02.2013 la Commissione europea ha rilasciato un’autorizzazione all’immissione in commercio per Semintra, valida in tutta l’Unione europea. Le informazioni relative alla prescrizione medica del prodotto si trovano sull’etichetta/sulla confezione esterna.

Ultimo aggiornamento di questa sintesi: 13.02.2013.

Commenti